Top 500 Vicenza: le imprese, il capitale umano, la sfida del Pnrr

L'evento 24 feb 2022
Top500 Vicenza

"First. La città, le imprese, il capitale umano, la sfida del Pnrr". È questo il titolo che accompagna il ritorno di Top 500. Per il quarto anno di fila, anche nel 2022, l'iniziativa de Il Giornale di Vicenza e del gruppo Athesis si dedicherà ai bilanci delle 500 aziende leader della provincia berica con un evento in versione "all digital", sia per garantire la sicurezza di speaker, ospiti e staff, sia per riconfermare e aumentare i grandiosi risultati dell'anno precedente. L'evento sarà trasmesso via streaming sul sito del quotidiano (www.ilgiornaledivicenza.it), sulla pagina Facebook e su Ansa.it, media partner di Top 500. L'appuntamento è fissato per giovedì 24 febbraio dalle 13 alle 15. Contestualmente, il giorno stesso dell'evento in edicola con Il Giornale di Vicenza ci sarà l'inserto speciale sui bilanci delle aziende.

LA DIRETTA STREAMING. Il programma è ricco come le sue versioni precedenti. "Top 500 2022" vedrà al centro dei lavori la presentazione dell'omonima ricerca dedicata al bilancio annuale delle aziende leader locali, condotta da PwC Italia in collaborazione con l'Università di Verona, per fare luce sullo stato di salute e sulle sfide alle quali è chiamata a rispondere l'economia. L'evento sarà condotto dal direttore del GdV Luca Ancetti. Dopo l'introduzione dell'amministratore delegato del gruppo Athesis Matteo Montan e di Massimo Dal Lago, partner Pwc Italia, ci sarà la presentazione della ricerca "Bilanci 2020, Top 500" a cura di Silvia Cantele, professoressa dell'Università di Verona. Marianna Pusterla (Pwc Italia) illustrerà "Outlook 2022, Pnrr: istruzioni per l'uso". Previsti poi gli interventi di Mario Nava (direttore generale Reform Commissione europea), Luca Paolazzi (direttore scientifico Fondazione Nordest), Gianfranco Simonetto (presidente Gruppo Icm), Giovanni Landolina (responsabile programma Pnrr di Banco Bpm), Michele Gavino (amministratore delegato Fis), Domenico Mantoan (direttore generale Agenas) e Dario Fabbri (giornalista).

IN EDICOLA. Dal web al cartaceo. L'inserto, giunto alla 14esima edizione, sarà in allegato gratuitamente con il GdV il giorno dell'evento. Lo speciale come di consueto presenterà gli ultimi dati di bilancio disponibili (2020) delle prime 500 aziende del territorio ma anche le prime 100 aziende e gruppi locali; le cosiddette Top 100, le aziende che rappresentano le maggiori entità economiche con sede legale nel territorio, con un'analisi realizzata settore per settore. È uno sguardo rivolto a un passato che coincide con l'arrivo della pandemia: una foto che, attraverso i numeri, racconta la situazione del tessuto economico durante l'emergenza Covid che ha provocato a livello mondiale un cambiamento nelle abitudini, nello stile di vita e nei consumi. Ma l'inserto guarderà anche al futuro. Quest'anno, come l'anno scorso, sarà dato ampio spazio anche alle analisi e alle prospettive sulla situazione delle imprese vicentine nel 2022.

IL SITO. "Top 500 2022" è anche in formato digitale attraverso la release, nei giorni precedenti, di uno specifico sito web - www.top500.ilgiornaledivicenza.it - che conterrà notizie, dati e grazie ai quali sarà possibile consultare i dati delle aziende con i numeri e la fotografia del sistema vicentino e le prospettive del post-Covid. Ma ci saranno inoltre i commenti e gli approfondimenti degli esperti. Non mancheranno, poi, i bilanci pubblicati dal 2013 a oggi, navigabili in modo interattivo. Lo scorso anno L'appuntamento con "Top 500 2022" è quindi fissato per giovedì 24 febbraio in edicola e sul web a partire dalle 13 e fino alle 15. L'edizione 2021, interamente digitale a causa della pandemia da Covid-19, ha confermato per il terzo anno consecutivo il grande risultato registrato nelle precedenti edizioni che avevano regalato una platea di 800 persone in presenza. Top 500 2021 «Vincere nel New Normal» si è concentrata sul rilancio dell'industria e dell'economia vicentina, ottenendo oltre 86 mila visualizzazioni e raggiungendo oltre 230 mila persone sulle piattaforma dei social network.

Sponsor

Main partner
Gold partner
Media partner